CASE VACANZE IN RIVIERA: MILANO MARITTIMA IN TESTA

Al 2° posto Riccione, al 3° Cesenatico. Seguono Cattolica, Rimini, Cervia, Marina di Ravenna, Lido di Savio, Punta Marina Terme, Lido degli Estensi e Lido di Spina

Rilevante crescita delle compravendite di abitazioni nelle località turistiche che ha come punto di incontro Milano Marittima. Rispetto allo scorso anno, le transazioni registrate a livello complessivo sono aumentate del 20,2%: in particolare, le località marine hanno fatto segnare un +19,9%, quelle montane un +23,5% e quelle lacuali un +15,2%: sono alcuni dati contenuti nell’Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2017 F.I.M.A.A, presentato questa mattina, giovedì 5 ottobre, presso la Sala Consiglio Comunale del Municipio di Ravenna.

Bellissimo esempio di casa vacanze a Cervia/Milano Marittima

 

Durante l’incontro sono stati forniti i prezzi minimi e massimi medi di compravendita degli appartamenti turistici in regione e i canoni minimi e massimi degli appartamenti più richiesti. Al primo posto in regione svetta Milano Marittima con un prezzo massimo di top nuovo di 6.600 euro. Seguono al secondo posto Riccione (6.000 euro) e al terzo posto Cesenatico (5.600 euro). La top ten regionale vede poi al quarto posto Cattolica (4.700 euro), al quinto Rimini (4.400 euro), al sesto Cervia (4.100 euro), al settimo Marina di Ravenna (3.300 euro), all’ottavo Lido di Savio (3.100 euro), al nono Punta Marina Terme (2.900 euro) e al decimo Lido degli Estensi assieme a Lido di Spina (2.700 euro).

Fonte: https://goo.gl/9cEyhh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Torna su

Contattaci

CHIUDI

. .